Ricette 

Fagottini-pasta-tricolore

Fagottini di pasta con crema di piselli

Seguici su

Ingredienti per la pasta (4 persone)

  • Farina integrale g 200
  • Farina “00” g 220
  • Rapa rossa g 60
  • Zafferano 3 bustine
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Ingredienti per il ripieno (4 persone)

  • Ricotta g 500
  • Maggiorana g 60
  • Rucola g 50

Ingredienti per la salsa (4 persone)

  • Brodo vegetale lt 2
  • Piselli g 400
  • Cipolla g 60
  • Olio extravergine d’oliva g 60
  • Acqua q.b.

Ingredienti per la decorazione (4 persone)

  • Erba cipollina q.b.
  • Pomodori q.b.
Stendere-la-pastaBrodo-vegetaleCrema-di-piselli-pronta

Con la ricetta dei fagottini di pasta con crema di piselli ci piacerebbe risvegliare la vostra voglia di mangiare piatti diversi dal solito. Si tratta infatti di una deliziosa crema di piselli che avvolge dei fagottini di pasta farciti con ricotta, rucola e maggiorana. Insomma, non proprio un piatto da tutti i giorni, visto anche il suo contenuto calorico, ma suggerito per le occasioni speciali, quelle in cui un piatto semplice non basta.

Sedersi a tavola con il diabete non deve spegnere la fantasia e il divertimento del mettersi ai fornelli e giocare con gli ingredienti, anche se bisogna stare sempre molto attenti all’alimentazione, che è una parte fondamentale della terapia quotidiana della persona con diabete.

Come preparare i fagottini di pasta con crema di piselli

Iniziate dalla preparazione della pasta. In una ciotola versate la farina “00”, la farina integrale e un pizzico di sale. Mescolate bene questi tre ingredienti e poi suddividete il peso totale in tre. Al primo impasto unite la rapa rossa, precedentemente cotta e frullata con il minipimer, e l’acqua. Cominciate con una piccola quantità di acqua per poi raggiungere la quantità corretta. Impastate in modo deciso per circa 10 minuti fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Adesso preparate l’impasto allo zafferano. Intiepidite leggermente 30 ml di acqua e scioglietevi lo zafferano. Versate quindi l’acqua allo zafferano al centro della fontana di farina e iniziate a impastare. Aggiungete acqua se necessario e lavorate gli ingredienti fino a che non avrete un impasto liscio. Terzo e ultimo impasto da preparare: la pasta liscia. Al centro della fontana di farina mettete qualche cucchiaio di acqua e impastate fino a ottenere un impasto omogeneo. Ogni pasta, una volta pronta, va avvolta nella pellicola e riposta in frigorifero per circa 30 minuti.

Nel frattempo dedicatevi alla salsa di condimento. Preparate il brodo vegetale, circa 2 litri, e lasciatelo da parte. In una padella antiaderente mettete la cipolla tritata con un filo d’olio e lasciate soffriggere per qualche minuto. Aggiungete i piselli, coprite con il brodo e lasciate cuocere. Se in cottura l’acqua si dovesse asciugare, aggiungete ancora un mestolo di brodo. Al termine della cottura frullate i piselli con l’aiuto del minipimer fino a ottenere una purea. Se per caso dovesse risultare troppo densa, aggiungete un pochino di brodo, coprite e lasciate in caldo a bagnomaria fino al momento dell’utilizzo.

Una volta trascorsi i minuti di riposo, stendete la pasta con la macchinetta apposita, in modo da darle lo spessore corretto. Con un coppapasta ricavate dei dischetti e copriteli con un panno umido, in modo che non si secchino eccessivamente.

Adesso preparate il ripieno della pasta. Con una forchetta sgranate la ricotta per renderla più gradevole al palato, unitevi la rucola e la maggiorana (precedentemente tritate finemente con l’aiuto di un coltello). Mettete il ripieno ottenuto in un sacchetto gelo e con un nodo sigillate il fondo. Spingete tutto il ripieno verso un angolo e tagliatelo con le forbici e farcite i dischetti di pasta posizionando il ripieno al centro. Sigillate i dischetti di pasta unendo i lembi e dando una forma di fagottino.

Cuocete i fagottini a bagnomaria, avendo cura di coprirli con un coperchio, per qualche minuto. Componete quindi il piatto per i vostri ospiti con la crema di piselli sul fondo, i fagottini, qualche dadino di pomodoro, una spolverata di erba cipollina e una goccia d’olio.

Farcire-i-dischettiSigillare-i fagottiniFagottini-pasta

Consigli per preparare fagottini perfetti

• Quando stendete la pasta, copritela con un canovaccio umido in modo che non si secchi.

• Seguite l’ordine cronologico delle preparazioni indicato nella ricetta.

• Ci sono tre diverse preparazioni per cucinare questo piatto: per questo motivo vi consiglio di preparare gli ingredienti in anticipo.

• Quando stendete la pasta, se utilizzate la macchinetta, partite da uno spessore maggiore e passate l’impasto due volte, per poi scendere a uno spessore minore. In questo modo non si spaccherà la pasta.

• Se volete portarvi avanti con il lavoro, potete preparare i tre impasti e coprirli con la pellicola alimentare. Chiudete i tre impasti in tre sacchetti ermetici differenti e riponeteli in congelatore. I tre panetti di pasta si conserveranno perfettamente per circa una settimana.

• Rispettate alla lettera le dosi della farcitura, così da ottenere la consistenza perfetta. In questo modo l’umidità della farcitura non rischierà di rompere l’involucro di pasta. 

• Valori di una porzione

Calorie 768

Carboidrati g 82

Proteine g 30

Grassi g 35

 

Commenti

Potrebbe interessarti