Ricette 

Pasta-fresca

Pasta fresca all’uovo

Seguici su

Ingredienti (4 persone)

  • Farina di grano duro g 300
  • Uova 3
  • Sale q.b.
Creare-fontanaMettere-uovaImpasto-omogeneo

Per le persone affette da diabete la pasta è un alimento che va consumato con moderazione, ma non per questo deve essere esclusa da una dieta equilibrata e salutare.

La pasta fresca all’uovo è la ricetta base per preparare diversi primi della tradizione italiana: è a base di uova e farina di grano duro, due ingredienti “poveri” che danno vita a piatti più complessi. Il formato più semplice da realizzare sono le tagliatelle, ma con questo impasto si possono realizzare tanti tipi di paste tradizionali come i ravioli, i tagliolini, i maltagliati o gli spaghetti.

Oggi impariamo a preparare l’impasto base e a trasformarlo in una deliziosa porzione di tagliatelle per quattro.

Vediamo quindi come preparare la nostra pasta fresca all’uovo.

In una ciotola capiente mettete la farina e con l’aiuto della mano create una fontana al centro. Posizionate al centro della fontana le uova e il pizzico di sale. Iniziate a impastare nella ciotola, fino a che l’impasto non comincia a essere compatto. A questo punto trasferite l’impasto su un ripiano di lavoro e iniziate a lavorarlo con forza fino a che non diventa liscio e omogeneo. Coprite l’impasto e lasciatelo riposare per almeno 30 minuti. Infarinate quindi il piano di lavoro e dividete l’impasto in 4 porzioni. Copritene 3 con un canovaccio e stendetene una con il mattarello. Lavoratelo in modo da ottenere una striscia sottile di pasta. Per sapere se lo spessore va bene passate una mano dietro la pasta: se si intravede, è lo spessore corretto. Arrotolate la sfoglia su sé stessa e tagliatela circa delle stesse dimensioni, in modo da ottenere tagliatelle il più possibile simili.

Stendere-impastoArrotolare-sfogliaTagliare-impasto

Consigli per una pasta fresca all’uovo perfetta

• Non infarinate eccessivamente il piano di lavoro, altrimenti la pasta diventa dura.

• Se non lessate subito la pasta, copritela con un canovaccio leggermente umido: in questo modo non si seccherà la pasta.

• Un altro formato semplice da preparare sono i maltagliati. Tagliate dei rombi, partendo da una striscia larga almeno 3 centimetri. In questo modo sarà semplicissimo ottenere dei maltagliati.

• Stendere a mano l’impasto, con il mattarello su una spianatoia: fa sì che la pasta sia rugosa e questo permette al sugo di aderire meglio alle tagliatelle.

• Utilizzate le uova a temperatura ambiente e non fredde di frigorifero.

• Lavorate l’impasto per almeno 15 minuti prima di farlo riposare.

• I tempi di cottura variano a seconda dello spessore ottenuto della pasta.

• Valori di una porzione

Proteine g 13

Grassi g 5

Carboidrati g 58

Calorie 339

 

Commenti

Potrebbe interessarti