Ricette 

Tortellini-in-brodo-1

Tortellini in brodo

Seguici su

Ingredienti per la pasta fresca (4 persone)

  • Farina g 300
  • Uova 3

Ingredienti per il ripieno (4 persone)

  • Uovo 1
  • Polpa di manzo g 50
  • Polpa di vitello g 50
  • Prosciutto crudo magro g 50
  • Parmigiano reggiano g 50
  • Pane grattugiato g 100
  • Sale qb
  • Pepe qb
  • Noce moscata qb
Impasto-prontocarne-macinataprosciutto-crudo

Questa volta parliamo di tortellini in brodo. I tortellini sono una delle paste ripiene più famose d’italia. Sono tipici bolognesi e si dovrebbero consumare, secondo la tradizione, a Natale e a Santo Stefano, ma ormai il consumo di questo formato di pasta si estende a tutto l’anno. La questione del ripieno dei tortellini è talmente seria che è stata fondata la Dotta Confraternita del Tortellino, che custodisce la ricetta originale (depositata con atto notarile) e si fa portatrice della tradizione evitando che si perda nel tempo.

Noi qui non vi proponiamo la ricetta classica originale dei tortellini in brodo, ma una versione un poco più semplice e più leggera di questo tipo di primo piatto, comunque sostanzioso, che permette in ogni caso di non rinunciare al gusto. Non ci rimane allora che augurarvi “buon appetito”.

Come preparare i tortellini in brodo

Iniziate a preparare la pasta all’uovo fresca. In una ciotola capiente versate la farina e create una fontana al centro. Rompete 3 uova e mettetele nella fontana. Aggiungete il sale e impastate fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo. Coprite l’impasto con la pellicola e mettetelo a riposare per circa 30 minuti.

Nel frattempo, preparate il ripieno dei tortellini. Mettete la carne macinata di vitello e di manzo in padella con un cucchiaio di acqua. Lasciate cuocere per circa 10 minuti e poi lasciatela intiepidire. Unite quindi il prosciutto crudo e frullate con l’aiuto di un minipimer. Aggiungete il parmigiano grattugiato, il pangrattato e l’uovo. Condite con sale, pepe e noce moscata. Lavorate l’impasto con le mani in modo che gli ingredienti si amalgamino perfettamente. Se l’impasto dovesse risultare troppo compatto, allora diluitelo con qualche cucchiaio di brodo caldo.

Ora che l’impasto è pronto e la pasta ha riposato, potete preparare i tortellini. Stendete delle strisce sottili di pasta dalle quali dovete ricavare dei quadrati con lati di circa 2,5 cm. Posizionate al centro del quadrato l’impasto e formate dei triangoli. A questo punto, unite due angoli del tortellino cercando di utilizzare il mignolo della vostra mano come perno. Fate una leggera pressione in modo che rimangano uniti i due lembi.

Scaldate quindi un litro di brodo di carne misto (gallina e manzo) e cuocete i tortellini per circa 5 minuti.

Posizionare-impastoChiudere-il-tortellinoChiudere-i-lembi

Consigli per una buona riuscita

  • Coprite la pasta che non usate con un canovaccio umido, in modo che non si secchi eccessivamente: altrimenti, una volta formato, il tortellino rischia di rompersi.
  • Nel caso in cui la pasta si seccasse, per sigillare bene i bordi, spennellateli con un filo di acqua.
  • Per stendere la pasta dello spessore giusto partite dallo spessore numero 4 della macchinetta e piano piano passate allo spessore numero 1. In questo modo, risulterà perfettamente elastica senza spaccarsi.
  • Preparate il brodo il giorno prima, in modo che abbia tempo di raffreddarsi e che il grasso salga in superficie. Eliminate il grasso che si solidifica in superficie con l’aiuto di una schiumarola per ottenere un brodo maggiormente limpido e sgrassato
  • Visto che la preparazione dei tortellini richiede qualche ora di lavoro, potete anche prepararli in eccesso e congelarli in sacchetti di plastica a chiusura ermetica. In questo modo saranno pronti all’uso. Immergeteli ancora congelati in acqua bollente salata, non c’è bisogno di scongelarli in anticipo.

 

• Valori di una porzione

Proteine 25

Grassi 13

Carboidrati 75

Calorie 517

Commenti

Potrebbe interessarti