Ricette 

Minestra-fave-e-orzo

Minestra di fave e orzo

Seguici su

Ingredienti (4 persone)

  • Fave secche sbucciate g 250
  • Orzo perlato g 150
  • Cipollotto g 50
  • Carota g 20
  • Basilico un rametto
  • Prezzemolo g 10
  • Olio extravergine d’oliva g 40
  • Pecorino g 30
  • Sale qb
Fave-minestraFave-in-ammolloCipollotto-carota

La minestra di fave e orzo è un delizioso piatto della tradizione contadina italiana, soprattutto di Puglia e Campania. Un piatto semplice, ma ricco di fibre e molto saporito. Le fave sono una piccola meraviglia della natura, legumi gustosi e ricchi di proprietà benefiche.

Come preparare la minestra di fave e orzo

Iniziate la preparazione mettendo le fave in ammollo per circa 12 ore, abbiate cura di riporle in una ciotola capiente perché aumenteranno di volume. Se riuscite, cambiate l’acqua dopo circa 6 ore, scolate le fave e copritele con acqua fresca.

Con l’aiuto di un coltello tritate finemente il cipollotto e la carota. Mettete il cipollotto e la carota in una pentola capiente con un filo d’olio e lasciate soffriggere per qualche minuto. Ora unite le fave (precedentemente sciacquate sotto l’acqua corrente) e coprite con un litro e mezzo di acqua tiepida. Aggiustate di sale e lasciate cuocere fino a che le fave non saranno completamente disfatte.

A questo punto aggiungete l’orzo e lasciate cuocere per circa 20 minuti. Quando l’orzo è cotto, spegnete il fuoco e versate la minestra in una zuppiera. Condite la minestra con il pecorino e un filo d’olio a crudo. Tritate finemente il basilico e il prezzemolo e usateli per decorare la minestra.

Aggiungere-le-faveUnire-orzoMinestra-fave-orzo

Consigli per una minestra di fave e orzo perfetta

  • Usate guanti in lattice per maneggiare le fave, altrimenti le mani rischiano di annerirsi. Questo fenomeno si presenta principalmente con le fave fresche, ma anche con le fave secche.
  • Dopo le 12 ore di ammollo sciacquate bene le fave sotto l’acqua corrente, in modo che siano belle pulite prima di essere cotte nel soffritto di cipollotto e carota.
  • Se utilizzate fave secche spezzate, i tempi di ammollo si dimezzano, ma il consiglio è di lasciarle comunque in ammollo almeno 6 ore.
  • Non preparate in anticipo questa minestra, altrimenti l’orzo rischia di bere completamente il liquido e di asciugare tutta la minestra.

 

• Valori di una porzione

Calorie 436

Carboidrati g 60

Proteine g 19

Grassi g 15

Commenti

Potrebbe interessarti